Papa Francesco riceve una nostra creazione

Nasce nei nostri laboratori questo pezzo unico donato a Papa Francesco, il 30 ottobre 2013, dallo staff dell’Hotel “Sirenuse” di Positano durante l’udienza settimanale.

E’ stato un evento davvero unico ed entusiasmante quello che ci ha permesso di realizzare questo piatto in ceramica con la raffigurazione della Madonna nera sul cielo di Positano, esaltata nella sua bellezza dai colori vivaci utilizzati dai nostri artisti.

piattoIl pezzo unico, commissionato dalla “Ceramica Assunta” di Positano, ha un diametro di 57cm. e raffigura tutto il territorio positanese, visto dal mare, sovrastato dalla bellissima figura della Madonna con Bambino situata all’interno della Chiesa dedicata a Maria Assunta.

L’icona bizantina è legata a numerose tradizioni popolari di Positano, compresa quella che narra del prodigioso arrivo del dipinto in città. Secondo questa leggenda,nel XII secolo l’icona si trovava a bordo di un veliero che, giunto al largo di Positano, incappò in una forte bonaccia che ne fermò il viaggio. Dopo vari tentativi inutili di proseguire, i marinai sentirono una voce che diceva:”Posa, posa!”.

icona_bizantinaIl capitano interpretò questo prodigio come manifestazione della volontà della Vergine di restare in quel luogo e decise di dirigere la prua verso terra; a quel punto la nave riprese a muoversi. Giunti a riva, i marinai sbarcarono l’icona e la consegnarono agli abitanti di Positano, i quali la elessero loro protettrice.

La leggenda narra che il quadro della Vergine fu portato nella Chiesa di S. Vito, Santo Protettore di Positano. La lasciarono lì, ma al mattino miracolosamente questo era sparito e fu ritrovato vicino al mare, su di un albero di “mortella” (mirto). Si pensa che anche lì ci fosse stato un miracolo, in quanto il quadro era arrivato in quel luogo da solo. Fu così, allora, che i positanesi iniziarono in quel punto la costruzione della nuova chiesa dedicata a Maria Assunta

Percorrendo la navata centrale della Chiesa Madre di Positano è possibile riconoscere quest’icona importante sopra l’altare.

Il piatto portato in dono a Papa Bergoglio è stato personalizzato con il disegno di una pergamena che ne riporta la data della consegna e la scritta “con profonda devozione” a testimonianza del profondo legame di affetto che la comunità positanese ha nei confronti del Santo Padre.